Un normale pomeriggio al maneggio si è trasformata per una bambina e la sua famiglia in un incubo.

La 12enne di Cisterna, nei giorni scorsi, è stata colpita infatti alla testa dal calcio di un cavallo, probabimente spaventato da qualche cosa, mentre era in un centro di equitazione nella zona di Tor Tre Ponti.

L’incidente è stato del tutto casuale ma le condizioni della bambina sono apparse subito serie.

Portata d’urgenza all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina le è stato diagnostico un trauma cranico e una frattura frontale alla testa.

Constatata la gravità della situazione la 12enne è stata poi trasferita in un ospedale romano dove è ricoverata, stando quanto appreso, in prognosi riservata.