martedì 23 Aprile 2024
spot_img

Colosseo e Palazzo di Vetro, gruppo interforze al lavoro nel comune di Latina

Gruppo di lavoro interforze al lavoro per la sicurezza, nelle zone calde del capoluogo pontino. “Il Comune di Latina è parte attiva di un processo complesso, integrato, di rilancio della zona a ridosso del Colosseo di via Bruxelles e del Palazzo di Vetro di viale Nervi”. E’ quanto affermato dal sindaco Matilde Celentano, a margine della riunione di questa mattina del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto Maurizio Falco.

“La riunione – ha spiegato il sindaco Celentano – fa seguito alla precedente della settimana scorsa, finalizzata al ripristino della legalità e della sicurezza in quest’area particolarmente strategica per lo sviluppo della città. Il gruppo interforze, costituito mercoledì scorso, è già al lavoro. Sono stati effettuati dei primi sopralluoghi per la verifica delle occupazioni abusive all’interno dei due grandi condomini. Il prossimo step sarà quello di programmare azioni volte agli sgomberi. E’ interesse dell’amministrazione comunale rimuovere le condizioni di criticità ad alto rischio sociale e di assicurare agli abitanti e alle attività economiche della zona servizi adeguati al vivere civile”.

“La Polizia Locale, in collaborazione con il personale della Questura di Latina, dei militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, è parte integrante del gruppo interforze costituitosi per il Colosseo e il Palazzo di Vetro. Si tratta di un gruppo coeso e sinergico, fermamente intenzionato a portare a termine questa operazione”, ha aggiunto il sindaco Celentano.

Alla riunione odierna del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica ha preso parte anche l’Inps, titolare di 62 unità immobiliari all’interno del Colosseo e di altri appartamenti della zona, in parte oggetto, nel tempo, di occupazioni e devastazioni. “E’ in corso da parte delle forze dell’ordine una puntuale ricognizione per un piano d’azione immediato, incisivo e duraturo”, ha concluso il sindaco Celentano.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img