Coletta non riesce neanche a far giocare a palla, la figuraccia del Tosarello

Se non fosse vero sarebbe un romanzo di humor britannico tipo “tre uomini in barca (per tacer del cane)” di Jerome K. Jerome. Invece è vero: Coletta non riesce a far fare, e non capitava da trenta (dicasi 30) anni, il torneo di palla a canestro. Le sue “regole” sono un  motore senza trasmissione, e la macchina non si muove. Jerome avrebbe detto che non riesce manco a far giocare a palla.

Mi taccio per la musica, ha lasciato al caldo soffocante le ragazze dei saggi di danza, non riesce a dare certezza sul teatro. E pensare che tutto è iniziato con ricchi premi e cotillons, era iniziato che lievitava tutto e ci siamo ridotti a non poter neanche giocare a palla

Coletta come maestro di feste prometteva bene, solo che non c’è la festa. Coletta il triste.

SHARE
Direttore di LatinaQuotidiano. Giornalista professionista, laureato in scienze politiche, è stato direttore de Il Territorio, Tele Etere, Economia Pontina, caposervizio presso Latina Oggi e autore di numerose pubblicazioni.