domenica 25 Settembre 2022

Claudio Fazzone coordinatore di Forza Italia nel Lazio

Silvio Berlusconi ha nominato Claudio Fazzone coordinatore di Forza Italia nel Lazio. Insieme a Fazzone sono altre 6 i coordinatori del “nuovo” partito scelti dal Cavaliere: MariaStella Gelmini per la Lombardia, Sandro Biasotti per la Liguria, Massimo Parisi per la Toscana, Massimo Lattanzi per la Valle d’Aosta, Sandra Savino per il Friuli Venezia Giulia, Marco Marin per il Veneto.

LE CONGRATULAZIONI DEL MONDO POLITICO – I complimenti per la nomina sono arrivati da tutti i forzisti laziali “A Claudio Fazzone – scrive in una nota il capogruppo di Forza Italia alla Regione, Luca Gramazio – rivolgo i miei più sinceri auguri di buon lavoro. Da sempre fortemente impegnato sul territorio, in questi anni ha operato con costanza e sacrificio per le istanze della cittadinanza. A fronte del gran lavoro svolto alla guida del Partito nella provincia di Latina, sono convinto che saprà far bene anche a livello regionale”. “Soprattutto in questo momento serve un forte radicamento del partito sul territorio – aggiunge – E proprio in tal senso ritengo che questa sia la scelta giusta. A Fazzone rinnovo, quindi, i migliori auguri e i miei complimenti per questo nuovo prestigioso incarico”.

Le congratulazioni sono arrivate anche dal coordinamento di Forza Italia di Fondi, città di cui il senatore è originario, “Accogliamo con grande entusiasmo e soddisfazione la nomina del senatore Claudio Fazzone a coordinatore per il Lazio della rinata Forza Italia. Un riconoscimento per il grande lavoro profuso per tutto il nostro territorio alla guida del partito in Provincia di Latina”. “La nomina di Claudio Fazzone a coordinatore regionale non ha precedenti storici e assume, per questo, rilevanza ancora maggiore. Un sogno che si realizza all’interno di una comunità orgogliosa per il raggiungimento di questo traguardo importante. La sua nomina va spiegata, molto semplicemente, nello spirito di servizio e nella capacità propositiva di questo leader che ha saputo galvanizzare intorno ad un progetto politico forte e chiaro l’intero territorio provinciale. Siamo convinti, per questo, che farà altrettanto bene anche alla guida regionale del partito e che continuerà come sempre a lavorare per la crescita della nostra Città e del territorio pontino. Nei prossimi mesi ci aspettano, dunque, appuntamenti importanti e determinanti per la vita della Regione, della Provincia e anche della nostra Città. Il suo dinamismo, la sua schiettezza e la sua determinazione offrono un esempio coerente e convinto di impegno al servizio della comunità : è uno di noi e noi siamo tutti per lui”.

LE POLEMICHE – Non sono mancate però anche le polemiche, già scatenatesi all’indomani della sua nomina alla Commissione Antimafia. Il senatore  è stato imputato nel processo sulla trattativa Stato-mafia e attende ancora giudizio per il processo che lo vede accusato di abuso d’ufficio per aver raccomandato persone, quando era presidente del consiglio regionale del Lazio, al dirigente dell’Asl di Latina, Benito Battigaglia.

“Claudio Fazzone è il nuovo coordinatore regionale di Forza Italia – scrive il consigliere comunale di Latina, Alessandro Cozzolino -. Fiero di essere all’opposizione di questa gente, con la quale non ho niente in comune”.

CORRELATI

spot_img
spot_img