Commissariato Cisterna
Il Commissariato a Cisterna

Probabilmente voleva compiere qualche furto, ma gli è andata male, per questo un 44enne di Cisterna è stato denunciato. L’uomo era a bordo della sua macchina che si aggirava con fare sospetto in Via Torre Astura, nella tarda serata del 30 marzo. Alla vista di una pattuglia della Polizia, si è dato alla fuga, prima in auto e poi a piedi tra i campi, sfruttando la scarsa visibilità. Nella vettura gli uomini delle forze dell’ordine hanno trovato tronchesi, un saldatore e altro materiale da scasso. Un rinvenimento che ha lasciato facilmente ipotizzare quali fossero le intenzioni del fuggiasco.

Dai documenti dell’auto è stato possibile risalire al proprietario. Gli agenti del Commissariato sono andati a cercarlo presso la sua abitazione dove non è stato trovato. Tuttavia fuori la porta di casa si notavano scarponi sporchi di fango e all’interno un paio di pantaloni messo ad asciugare. Come se il sospettato fosse tornato a casa e poi fosse scappato di nuovo. Nella mattinata di ieri l’uomo si è presentato spontaneamente al Commissariato per ammettere le sue responsabilità. Per questo è stato denunciato per possesso di strumenti atti allo scasso e per resistenza a pubblico ufficiale, mentre l’auto e gli attrezzi sono stati sequestrati.