Carabinieri furto grondaie rame Cisterna

Ha tentato di rubare grondaie e rame ma è stato sorpreso in flagranza di reato ed arrestato. È successo a Cisterna ieri pomeriggio, quando un 42enne della provincia di Roma si è introdotto presso un abitazione in costruzione dove stava trafugando grondaie e un discendente in rame per un valore di 1.500 euro.

Per l’uomo è scattato l’arresto con l’accusa di “furto in abitazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli”. La perquisizione personale e dell’auto infatti ha permesso di rivenire arnesi atti allo scasso. L’uomo è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del processo con rito direttissimo.