Erano stati interrotti a causa della forte ondata di maltempo delle scorse settimane.

Ora, finalmente, riprenderanno gli interventi di manutenzione delle strade compromesse da buche e dissesti.

Ai 209mila euro sinora investiti per la manutenzione ordinaria della viabilità si aggiungono altri 40mila euro.

Le somme sono state approvate con deliberazione del 10 dicembre 2019 grazie alla quale è stato dato incarico per un’ulteriore opera di ripristino del manto stradale.

I primi interventi riguardano via Santa Maria Goretti, via della Quaglia, via Colle del Tufo, via Monti Lepini, via Enrico Fermi, via Nettuno, Via Dante Alighieri, via Benedetto Croce.

“Comprendiamo bene le amarezze dei cittadini che purtroppo si sono trovati a subire danni a causa dell’attuale stato delle strade – spiega il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici, Vittorio Sambucci – ma vale la pena ricordare che questa amministrazione è in carica dal 9 gennaio scorso, ciò nonostante tanto è stato fatto pur in assenza di capitoli di spesa nelle risorse del bilancio”.

L’obiettivo ora è quello di mettere nero su bianco la programmazione delle opere che partiranno nel prossimo triennio.

“Una serie di interventi che dimostreranno le scelte che l’amministrazione Carturan sta attuando ed intende attuare all’insegna dello sviluppo. Ringrazio – conclude Sambucci – personalmente gli uffici tecnici e finanziari che di concerto con tutta l’amministrazione continuano ad essere celeri nella ricezione degli indirizzi della politica affrontando quelli che possono essere alcuni ostacoli della burocrazia attuale e superando ogni limite di incomprensione”.