martedì 30 Novembre 2021

Cisterna piange Virginia Chimenti, vittima del disastro aereo in Etiopia

Cisterna piange la morte di Virginia Chimenti, tra le otto vittime del disastro aereo in Etiopia. La giovane di 26 anni è originaria di Cisterna da parte della famiglia materna. La famiglia della madre Daniela Capogna è di Cisterna infatti anche se la donna da tempo lavorava a Roma come dentista.

Il padre invece è il professore dell’Università de L’Aquila Claudio Chimenti.

Virginia Chimenti lavorava per il World Food Program ed era diretta a Nairobi per una conferenza ONU. Nonostante la giovane età, aveva dedicato gran parte della sua vita al volontariato. 

Ieri era a bordo del volo decollato da Addis Abeba e diretto a Nairobi, che si è schiantato pochi minuti dopo il decollo. 

Nella strage sono morte 157 persone, tra cui otto italiani. 

Alla sua famiglia sono arrivate le condoglianze dell’amministrazione Carturan: “Un’altra tragedia colpisce una famiglia di Cisterna. Che la vicinanza di tutta la città arrivi ai familiari di Virginia Chimenti, scomparsa nel disastro aereo avvenuto nelle scorse ore in Etiopia”, così il sindaco sulla sua pagina Facebook. 

Eleonora Spagnolo
Eleonora Spagnolo è parte della redazione di LatinaQuotidiano dal 2014. Qui ha alimentato la sua passione per il giornalismo, l'informazione e il web. Nei suoi studi figurano una laurea in Editoria Multimediale e Nuove Professioni dell'Informazione e un master in Web & Social Media Marketing.

CORRELATI

spot_img
spot_img