reati contro il patrimonio

Giovanissimo e ricercato è stato rintracciato a Cisterna dagli agenti del commissariato locale.

Si tratta di un ragazzo di 22 anni,  nato nella Repubblica di Serbia, arrestato ierii,in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni della Procura della Repubblica presso il tribunale dei minorenni di Roma.

L’ordinanza è del 19 giugno 2020 ed il giovane deve scontare ancora un residuo di pena di 4 mesi perché riconosciuto colpevole di numerosi furti.

Gli agenti lo hanno rintracciato ed arrestato nei pressi della sua abitazione nel centro di Cisterna.

Dopo le formalità di rito per il 22enne si sono riaperte le porte del carcere di via Aspromonte.