venerdì 14 Giugno 2024
spot_img

Cisterna, la TARI aumenta del 10%. Adeguate anche le aliquote TASI e IMU

Il Consiglio comunale di Cisterna ha discusso delle nuove tariffe della tassa sui rifiuti (TARI), queste saranno aumentate del 10% nella tariffa domestica e del 15% per quella non domestica a seguito dell’adeguamento delle tariffe agli importi dovuti alla ditta di trattamento dei rifiuti e alle spese per il potenziamento della raccolta differenziata.

Per ovviare a nuovi aumenti, il sindaco, Eleonora Della Penna, ha ricordato che sta approdando in commissione ambiente della Provincia la proposta di un Piano Provinciale dei Rifiuti in cui si mira alla costituzione di un ambito diviso in tre stazioni di trasferimento così da incentivare la differenziata ed abbassare i costi a carico dei Comuni.

Per quanto riguarda le aliquote TASI e IMU queste sono state adeguate alle variazioni imposte dalla legge di stabilità 2016 per quanto riguarda le unità immobiliari concesse in uso gratuito a parenti in linea retta che da quest’anno godono della riduzione del 50% dell’imposta. Inoltre la riduzione di imposta per gli immobili locati a canone concordato e l’esenzione per i terreni agricoli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img