Sono iniziati i lavori che renderanno il principale parco di Cisterna un luogo di attrazione e integrazione sociale per tutti.

Parco Giovanni Paolo II verrà dotato di nuove aree gioco per i più piccoli, di sedute immerse nel verde per i pic nic, di attrezzature specifiche per lo sport e dell’area agility dog.

Come annunciato dall’assessore al verde e decoro pubblico, Alberto Ceri, si parte dal recupero e dalla riorganizzazione dell’esistente sul quale, qualche mese fa, erano stati eseguiti interventi di riqualificazione con il taglio dell’erba e la messa a dimora di ben 30 giovani lecci per creare zone d’ ombra.

La novità principale oggi sta nella scelta di suddividere il parco in aree specifiche con opere di restyling mirate.

Particolare attenzione sarà dedicata ai più piccoli.

I giochi presenti saranno oggetto di manutenzione.

Verranno aggiunti nuovi spazi con elementi ludici e sportivi accessibili a tutti i bambini, anche con inabilità fisica e motoria.

La sicurezza avrà un ruolo predominante con la presenza di un sistema di telecamere di videosorveglianza che consentirà, quando necessario, la ricostruzione dei fatti ripresi.

Innovativa la scelta di realizzare un’area agility dog.

In pratica gli animali domestici avranno a disposizione una porzione di parco nella quale saranno liberi di muoversi e giocare senza guinzaglio, grazie alla presenza di attrezzi e strutture specifiche.

Si tratta, insomma, di un’operazione di recupero che mira a rendere parco Giovanni Paolo II, che sorge in uno dei quartieri più popolosi di Cisterna, luogo di incontro e di attività ricreative per bambini, anziani, sportivi e amanti degli animali.