Commissariato di Polizia di Cisterna
La sede del Commissariato di Polizia di Cisterna

Maltrattava i familiari, le due sorelle e i genitori, episodi che andavano avanti dal 2002: per lui è scattata ora la misura cautelare personale dell’allontanamento dalla casa familiare con divieto di ritorno senza l’autorizzazione del Giudice. Gli episodi riguardano una famiglia di Cisterna La vicenda è stata attentamente seguita dagli investigatori del Commissariato Distaccato di Polizia dello Stato di Cisterna.

Le indagini hanno permesso di accertare una situazione familiare particolarmente gravosa. Infatti i genitori e le due sorelle subivano, ormai da tempo, vessazioni, percosse e minacce, aggravati dall’abuso di sostanze stupefacenti e alcoliche da parte dell’uomo. Le sorelle hanno lasciato la propria casa pur di non dover vivere nel terrore.

I fatti descritti sono stati accertati dall’attività info-investigativa della Squadra Anticrimine del Commissariato di Cisterna, ed hanno consentito di ottenere dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Latina, dottor Cario, l’ordinanza di misura cautelare.