mauro-carturan
Mauro Carturan

Un consiglio comunale lungo quello che si è svolto oggi a Cisterna.

Al di là dei punti all’ordine del giorno a fare notizia è, soprattutto, la scelta del sindaco, Mauro Carturan, di reintegrare e con le stesse deleghe l’assessore all’urbanistica e edilizia privata.

Renato Campoli, quindi torna al suo posto, dopo che neanche una settimana fa aveva presentato le dimissioni dalla giunta.

La seduta si è aperta con la premiazione dei medici di Cisterna che hanno festeggiato i 40 anni di laurea.

Carturan ha spiegato al consiglio il significato della premiazione e annunciato i lavori in corso per migliorare e potenziare il servizio di Unità di cure primarie complessa, oltre all’impegno di aumentare i servizi sanitari a Cisterna anche grazie ad investimenti privati.

I premiati sono cinque, Patrizia Setini, Quintilio Facchini, Arturo Cianciosi, Angelo Toldo e Luigi Grecco.

“E’ un’iniziativa importante – ha detto il dottor Eugenio Comandini, chiamato a premiare con una pergamena i colleghi in qualità di rappresentante del comitato dei saggi – che ha il pregio di riconoscere a questi professionisti un valore assoluto per la comunità cittadina in relazione al sacrificio e all’impegno che mettono nella loro attività ormai da decenni”.

Conclusa la fase delle interrogazioni Carturan ha illustrato brevemente le linee programmatiche di mandato 2018/2023.

I punti chiave sono il rilancio e il potenziamento delle attività produttive, delle infrastrutture, della rigenerazione urbana e dei servizi socio-sanitari.

Affrontata la questione dei regolamenti dell’utilizzo delle sale comunali e degli impianti sportivi, seguite dal punto sul comodato d’uso della cabina elettrica di via Gasbarra ad un gestore privato.

Analizzati anche i piani sugli insediamenti produttivi e sui progetti di miglioramento ambientale illustrati proprio dall’assessore Campoli.

Domani il consiglio comunale riprenderà alle  per affrontare i sei punti all’ordine del giorno rimasti in sospeso.