Un tunisino poco più che ventenne è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Cisterna che lo hanno colto in flagrante mentre cercava di portare via tubazioni in rame dall’impianto di condizionamento dell’ex ristorante “Oasi”.

L’uomo, senza fissa dimora, stava portando via il prezioso materiale per un valore di circa 2000 euro. I militari lo hanno arrestato e trattenuto in camera di sicurezza, in attesa del rito direttissimo.