Cisterna, calci e pugni alla convivente: arrestato 32enne

maltrattamenti-violenza-in-famiglia

Ancora stalking e maltrattamenti a Cisterna. Questa volta nei guai è finito un uomo di 32 anni che è stato arrestato dopo la denuncia della convivente di 30 anni. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri di Cisterna, l’uomo ieri sera avrebbe aggredito la donna con calci e pugni, gettandola infine verso una porta a vetri che è andata in frantumi.

Per lei sono sono state necessarie le cure del pronto soccorso locale per una ferita all’avambraccio destro. Per lui è scattato l’arresto, e ora si trova presso la casa circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Solo ieri un diverso episodio di maltrattamenti, sempre a Cisterna, ha visto coinvolta una coppia di indiani.

SHARE