al volante ubriaco

Sorpreso al volante ubriaco. La polizia scopre che la patente gli era già stata sospesa nel 2013 per ubriachezza.

Il 60enne fermato e denunciato dagli agenti della polizia locale di Cisterna, l’8 marzo, intorno alle 11, era evidente stato di alterazione da sostanze alcoliche. L’etilometro ha rilevato un tasso di 1,24 gr/litro di alcool. Inoltre l’auto risultava sprovvista di assicurazione dal luglio 2018 e non sottoposta a revisione dal 2014.

Immediata è scattata la denuncia e la segnalazione per la revoca della patente. Questa però era già stata sospesa dal 2013 perché l’uomo era già stato sorpreso a guidare ubriaco. Il veicolo è stato sequestrato.

Nel corso dei controlli, la polizia locale ha anche provveduto al ritiro di una patente di guida ad un automobilista che sulla statale Appia ha effettuato un pericoloso sorpasso dei veicoli fermi al rosso del semaforo.

“Le nostre pattuglie – ha affermato il comandante Raoul De Michelis – sono costantemente impegnate nell’attività di controllo e di prevenzione sulle strade, un’attività finalizzata a far diminuire la ben peggiore attività di rilievo dei sinistri stradali, anche mortali, quasi sempre causati dalla violazione alle norme comportamentali”.