venerdì 7 Ottobre 2022

Cisterna, 18 pneumatici abbandonati nella notte: 600 euro di multa

Arriva a Cisterna da un altro comune per liberarsi di rifiuti ingombranti: 18 pneumatici abbandonati vicino i cassonetti di via san Tommaso d’Aquino.

Non aveva fatto i conti, però, con gli agenti della polizia locale che lo hanno individuato e sanzionato: dovrà pagare 600 euro di multa.

La zona scelta dal “furbetto” dei rifiuti era stata bonificata da pochi giorni, dai calcinacci che erano stati accumulati e pertanto monitorata, come altre zone, dalla polizia.

L’uomo ha immediatamente adempito all’obbligo di rimozione di tutti i penumatici che aveva lasciato nella notte. Ora dovrà provvedere a conferirli ad un gestore autorizzato dimostrando, attraverso la documentazione, il corretto smaltimento.

L’uomo è stato sanzionato anche per aver violato il coprifuoco che è fissato ancora alle 23, avendo lasciato il proprio domicilio per raggiungere Cisterna alle 2 di notte.

Un episodio analogo è avvenuto in via Dante Monda, nel quartiere San Valentino, dove un cittadino di un altro comune limitrofo, sempre di notte, ha abbandonato due materassi.

La pronta segnalazione di alcuni cittadini ha permesso agli agenti di individuare il responsabile dell’abbandono e di sanzionarlo.

Silvia Colasanti
Giornalista pubblicista dal 2009 ha cominciato a scrivere nel 2005. Laureata in Scienze politiche, con un Master in Diritto europeo, ha lavorato per tre anni (tra le altre esperienze) nella redazione de Il Tempo Latina, poi come redattrice al Giornale di Latina. Si occupa essenzialmente di cronaca, in particolare di cronaca giudiziaria

CORRELATI

spot_img
spot_img