cinghiali a Formia
Un frammento del video pubblicato sul gruppo Facebook "Simm d Formia se..."

Piena notte, a Formia, per la precisione in via Cassio. Un branco di cinghiali attraversa precipitosamente la strada. Il video è stato pubblicato da Gina Miele nel gruppo Facebook “Sìmm’ d’ Formia se…” ed è diventato virale, con quasi 600 condivisioni. Si vede quella che sembra una vera e propria famiglia, due cinghiali più grossi, seguiti da almeno altri 12 di taglia più piccola.

C’è chi ne fa una questione politica, come l’ex candidato sindaco Pasquale Cardillo Cupo, che ha condiviso il video con il seguente commento: “Che poi dico, ma cosa ci troverete mai di male che un branco di venti cinghiali passeggi per la città del decoro urbano e delle piccole cose?
Siete veramente piccoli di cervello; sono oramai un’attrazione per la nostra città e per le vie del centro (scendevano per via Cassio). Del resto, in quante altre città potete gustare un gelato in centro insieme a tanti bei cinghiali?”

C’è chi ha ironizzato: tanti i commenti di chi ha visto i cinghiali in formato salsiccia.

E c’è poi una questione, seria, che è relativa alla sicurezza: i cinghiali infatti possono diventare animali aggressivi per l’uomo, in particolare in presenza di cuccioli. E in strada mettono a rischio anche l’incolumità degli automobolisti. Dunque la loro presenza non può non destare preoccupazione.

E a quanto pare non è il solo avvistamento segnalato a Formia. Il problema si porta avanti da tempo. Diverse le foto che circolano sui social che mostrano cinghiali accanto ai cassonetti, anche in pieno giorno. Non solo Via Cassio ma anche a Madonna di Ponza i cinghiali girerebbero indisturbati. Si tratta di zone periferiche ma distanti tra loro, a segnalare un problema diffuso.

Insomma, Formia può essere paragonata a Roma, in fatto di cinghiai e decoro urbano. Un problema a cui dovrà mettere mano il sindaco Paola Villa prima di essere accostata a Virginia Raggi.