martedì 6 Dicembre 2022

Cimitero di Sezze, bare spostate e defunti sepolti insieme: 11 arresti

Alle prime ore dell’alba, i carabinieri del Nucleo investigativo del comando provinciale di Latina hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 11 persone. 

Altri 15 indagati saranno altresì raggiunti da informazioni di garanzia nell’ambito di questa inchiesta chiamata Omnia 2, poiché anch’essi ritenuti responsabili, a diverso titolo, di molteplici delitti contro la pubblica amministrazione, la pietà dei defunti ed avverso la persona.

Le indagini partono da uno stralcio delle indagini relative ai festini a luci rosse al cimitero, e hanno portato alla luce un sistema di scambi di sepolture, di occultamento e spostamento sepoltura di ossa insieme ad altre in maniera indebita, per trovare spazi, e di vendita senza autorizzazioni di loculi. I reati contestati sono tra gli altri anche corruzione e concussione.

CORRELATI

spot_img
spot_img