martedì 23 Aprile 2024
spot_img

Consegnati a Latina i premi “Sportiva e Sportivo dell’anno”, “Una vita per lo Sport” e “Sport e Solidarietà”

Latina ha recentemente avuto l’onore di celebrare le straordinarie prestazioni dei suoi atleti con una cerimonia di premiazione senza precedenti, tenutasi al Teatro D’Annunzio. Questa iniziativa, nata dalla collaborazione tra il Comune di Latina e l’Assessorato allo Sport, ha segnato la prima edizione di un evento destinato a diventare un appuntamento annuale di rilievo nella vita sportiva e sociale della città.

Riconoscimenti all’Impegno e al Talento

L’evento ha introdotto i premi “Sportiva e Sportivo dell’anno”, “Una vita per lo Sport” e “Sport e Solidarietà”, ideati per omaggiare le figure che incarnano lo spirito dello sport attraverso la loro dedizione, i risultati ottenuti e il contributo alla comunità. Tra gli ospiti illustri, autorità locali, rappresentanti del settore sportivo e membri dei corpi militari, che hanno espresso il loro sostegno e ammirazione per gli atleti premiati.

Judo Ippon: Un Esempio di Eccellenza

La Judo Ippon si è distinta tra le associazioni sportive, ricevendo ben tre riconoscimenti. Lorenzo Franzé, atleta di punta della società, è stato celebrato con una Menzione d’Onore per i suoi straordinari successi nel 2023, ricevendo una Medaglia e una Stella dal Sindaco di Latina. Questo riconoscimento sottolinea l’eccellenza raggiunta dalla Judo Ippon, che si è imposta come una delle prime società del Lazio per le categorie Giovanissimi, con 19 allievi premiati per i loro meriti sportivi.

Maestro Sante Tamburro: Una Vita Dedicata allo Sport

Il Maestro Sante Tamburro, Tecnico Federale 5° Dan con 37 anni di insegnamento alle spalle, è stato celebrato per il suo impegno costante nell’educazione sportiva e personale dei suoi allievi. Guidando un team di tecnici qualificati, il Maestro Tamburro ha fatto della promozione dello sport uno strumento di educazione e inclusione, contribuendo significativamente alla crescita della comunità sportiva di Latina e Pontinia.

Lo Sport come Diritto Universale e Pilastro della Comunità

L’evento ha evidenziato l’importanza dello sport non solo come pratica fisica ma come pilastro fondamentale per la coesione sociale e il benessere psicofisico. L’approvazione di una proposta di legge costituzionale che riconosce ufficialmente il valore educativo e promozionale dello sport testimonia l’impegno dell’Italia a promuovere l’attività sportiva come diritto universale.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img