Polizia

Otto persone sono state arrestate ai Caraibi e riportate in Italia. Si tratta di sette uomini e di una donna che, dopo lunghe indagini ed accertamenti sono atterrati questa mattina all’alba a Fiumicino.

Tra loro figura anche Luca Finocchiaro, 42 anni di Latina, ricercato per un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma, in carico alla Guardia di finanza di Fiumicino.

Finocchiaro è considerato a capo di un’organizzazione criminale dedita all’importazione in Italia di ingenti quantitativi di cocaina, grazie alla rete di relazioni con personale in servizio presso l’aeroporto di partenza dominicano e la disponibilita’ di corrieri italiani.

Nella Repubblica Dominicana gestiva il ristorante ‘La pesca de Oro Guayacanes’ a Santo Domingo ed era fidanzato con un donna del posto.

L’operazione “Open World” è stata portata avanti da Interpol Italia e Interpol Santo Domingo ed è stata coordinata in campo internazionale dallo Scip (Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia) e dalla sua rete di esperti per la Sicurezza che operano in 65 Paesi del mondo come antenne operative della Direzione centrale della polizia criminale, guidata dal prefetto Vittorio Rizzi.

I reati contestati vanno dall’associazione a delinquere di stampo mafioso, alle truffe agli anziani, al traffico internazionale di droga, alla bancarotta fraudolenta, con pene che oscillano dai circa quattro agli oltre 13 anni di reclusione.