Claudio Gavillucci
Claudio Gavillucci

Si concluderà domani la vicenda che vede l’arbitro di Latina Claudio Gavillucci suo malgrado protagonista.

Il professionista era stato reintegrato dalla Corte federale Figc, ma contro questa decisione era stato presentato un altro ricorso. La Federcalcio è scesa in campo al fianco dell’Associazione italiana Arbitri: L’interesse della Figc è quello di avere i migliori arbitri e la valutazione è demandata all’Aia, secondo la quale Gavillucci era ultimo in graduatoria. I legali del 39enne invece hanno contestato che ha arbitrato nelle ultime partite due gare importanti e che non si manderebbe l’ultimo in graduatoria. Graduatoria che peraltro è stata resa nota solo il 24 giugno. Agli avvocati Gavillucci risultava 17esimo e non 22esimo. Domani sarà finita, in un senso, o nell’altro. Il Collegio di Garanzia del Coni, organo di ultima istanza della giustizia sportiva (relatore Attilio Zimatore), si pronuncerà in via definitiva sul caso.