casa dei papà

Uno degli appartamenti della casa dei papà è stato finalmente consegnato a un genitore in difficoltà. Si tratta di Gianluca Felici, che ieri ha ricevuto le chiavi. Con lui, tra gli altri, il sindaco Damiano Coletta e l’assessore al Welfare Patrizia Ciccarelli. Proprio nella casa arredata è stato siglato l’accordo per la concessione dell’appartamento.

Arriva così a conclusione un iter durato per ben sei anni e che ha conosciuto diversi ostacoli.

La casa dei papà è un progetto avviato nel 2012. Tre appartamenti in Via Scipione l’Africano da destinare a genitori separati e in difficoltà economica, per dargli un luogo dove poter incontrare i propri figli.

Nel 2015 gli appartamenti furono addirittura occupati abusivamente.

Negli ultimi mesi sono stati compiuti gli allacci alle utenze e sono state posizionate le caldaie. Nel frattempo è stata fatta la graduatoria per i padri in difficoltà che non possono permettersi di pagare un affitto né hanno i requisiti per accedere alle case popolari.

Gianluca Felici è tra quelli risultati idoneo e che ora potrà usufruire di uno degli appartamenti. Dovrebbero essere sette in totale i padri che andranno ad occupare i tre alloggi.