giovedì 8 Dicembre 2022

Carobollette: Ad Aprilia mille euro per le famiglie in difficoltà

Far fronte al caro bollette con aiuti concreti per la cittadinanza è l’obbiettivo della giunta Terra. Con la recente delibera, il Comune di Aprilia sosterrà le spese degli apriliani con tetto Isee sotto i 35 mila euro delle bollette di luce, gas, Tari e mensa scolastica.
La giunta comunale negli scorsi giorni ha votato una delibera, la numero 41
del 10 marzo scorso che disciplina i criteri e le modalità per richiedere il sostegno per il pagamento delle utenze domestiche in riferimento sia agli insoluti pregressi sia alle bollette future, in scadenza entro il 30 settembre 2022.
Sono destinatari del presente avviso i cittadini di Aprilia che sono residenti nel comune, mentre per i cittadini stranieri non appartenenti all’unione Europea, oltre al precedente requisito, il possesso di permesso di soggiorno in corso di validità. E’ richiesto, per accedere al sostegno, un’Isee non superiore a 35mila euro. Il contributo sarà erogato in voucher fino ad esaurimento dei fondi pari ad 400mila euro e sino ad un massimo di mille euro per nucleo famigliare.
Presentazione delle domande e termini il modello di domanda, allegato al presente
avviso, potrà essere reperito sul sito del comune di Aprilia al seguente link:
https://www.comune.aprilia.lt.it/?s=&tipologie=avvisiatti-delle-amministrazioni-
aggiudicatrici-e-degli-enti-aggiudicatori-distintamente-per-ogniprocedura&post_type=amm-trasparente.
Esso dovrà essere compilato, debitamente sottoscritto dal richiedente ed inviato, comprensivo della documentazione di cui al punto 5, al protocollo generale del comune di aprilia, piazza dei Bersaglieri n. 22/24 – 0411 Aprilia, in busta chiusa recante la dicitura “avviso pubblico per interventi di solidarietà; volti a sostenere le famiglie nelle difficoltà economiche causate dall’emergenza covid19 e dai rincari sulle utenze domestiche” le domande, da far pervenire esclusivamente secondo le indicazioni contenute nel
presente avviso, dovranno essere trasmesse a partire dal giorno di pubblicazione. il
presente avviso rimane aperto sino ad esaurimento dei fondi, di cui sarà data
comunicazione attraverso la pubblicazione di un’apposita informativa sul sito
istituzionale dell’ente.

Oltre ai requisiti generali, il nucleo familiare richiedente il contributo per utenze domestiche luce, gas, tari e mensa scolastica dovrà dichiarare di trovarsi in situazione di difficoltà economica per motivi riconducibili all’emergenza sanitaria in corso o a causa dei rincari sulle utenze domestiche; il richiedente il contributo dovrà essere intestatario del conto corrente bancario o postale corrispondente all’iban allegato alla domanda e rilasciato dall’istituto bancario o postale; il richiedente dovrà essere altresì intestatario della bolletta. Il contributo sarà corrisposto a fronte di bollette insolute pregresse o di bollette future, da pagare entro il 30 settembre 2022 relativamente alle utenze domestiche, luce, gas, tari e mensa scolastica.
In fase di compilazione della domanda di contributo è necessario controllare in modo scrupoloso il codice fiscale, il recapito telefonico, l’indirizzo mail. alla domanda di rimborso va allegata: -copia di un documento di identità in corso di validità; non potra’ essere
richiesto il contributo relativo a bollette già oggetto di contributo economico straordinario per l’anno 2021 e 2022, o comunque oggetto di contributi gia’ concessi dal comune negli anni di cui sopra per le medesime finalità. Entro un mese dalla riscossione del contributo per utenze domestiche (luce, gas, tari e mensa scolastica), il richiedente dovrà trasmettere
documentazione attestante l’avvenuto pagamento delle bollette inviandola, in busta
chiusa, a: comune di Aprilia – settore iii: servizi sociali – piazza dei bersaglieri –
04011 Aprilia (lt). sulla busta dovrà essere riportata la seguente dicitura
“rendicontazione utenze luce, gas, tari e mensa scolastica – non aprire”. il mittente
indicato sul plico dovrà coincidere con il richiedente il contributo. coloro che non
presenteranno a questa amministrazione la rendicontazione di cui sopra o la
presenteranno parziale, nei termini previsti, dovranno restituire l’intera somma
ricevuta o la parte non coperta da rendicontazione. la sottoscrizione della domanda di
cui al presente avviso ha valore di autocertificazione (art. 46 dpr 445 del 28/12/00) e
come tale è sottoposta alle verifiche e alle eventuali sanzioni civili e penali previste
dalla normativa vigente.

Procedura di valutazione domande: l’ufficio competente procederà alla verifica della
completezza e regolarità delle domande in ordine di arrivo e sino ad esaurimento del
fondo di cui all’art.3. il comune di Aprilia, ai sensi del dpr 445/2000, effettuerà i
controlli di legge al fine di verificare la veridicità delle dichiarazioni nonché la
sussistenza delle condizioni di ammissibilità al contributo.

CORRELATI

spot_img
spot_img