venerdì 14 Giugno 2024
spot_img

Carnevale Lega: “Infrastrutture, tutela e valorizzazione della nostra costa”

Massimiliano Carnevale, candidato della Lega al Consiglio Regionale del Lazio per la provincia di Latina entra nel merito dei temi della campagna elettorale.”La nomina del Commissario con poteri straordinari per aprire i cantieri della Roma-Latina, il finanziamento della Cisterna-Valmontone con 300 milioni di euro di cui 37 immediatamente disponibili sono lo specchio dell’impegno e dell’attenzione della Lega per la provincia di Latina. Ma per garantire il futuro e lo sviluppo della nostra terra non possiamo e non dobbiamo fermarci qui!”.
Per Carnevale, non solo le infrastrutture, ma anche il tema del lavoro, della tutela e della valorizzazione della nostra costa sono elementi essenziali per la prossima amministrazione Regionale di cui proprio la Lega al fianco del Presidente Francesco Rocca vuole essere protagonista.
“Abbiamo bisogno – spiega Carnevale – di opere pubbliche e infrastrutture che creino posti di lavoro e aprano mercati nuovi per le nostre imprese, non dei veti ideologici del Pd e dei cinque stelle a cui abbiamo assistito negli ultimi anni in Regione. Le migliaia e migliaia di cittadini, aziende, commercianti, imprenditori, lavoratori che ogni giorno si spostano lungo la nostra provincia; le tonnellate di merci che quotidianamente viaggiano sulle nostre strade, sulle nostre ferrovie e attraverso i nostri porti hanno bisogno della miglior mobilità possibile e sostenibile. Ecco perché non possiamo tollerare il gap infrastrutturale che attanaglia in particolar modo la provincia di Latina e in generale tutto il basso Lazio.
Lo ricordava qualche giorno a Latina il candidato presidente del Centro Destra della Regione Lazio, Francesco Rocca, non si può concepire il freno allo sviluppo del porto di Gaeta da parte dell’Autorità portuale del Lazio.
Così com’è inconcepibile che non si riesca a rimettere in funzione la stazione ferroviaria di Terracina, a realizzare la Pedementona Formia-Cassino,  la Fondi-Ceprano essenziale per il Mof che è il più grande mercato ortofrutticolo d’Europa, oppure un collegamento rapido tra Latina e Frosinone: due territori interconnessi anche economicamente tra loro, ma collegati dalla vecchia 156 Monti Lepini sempre più inadeguata.
In questo senso l’incontro del Ministro Salvini in Camera di Commercio ha aperto un canale diretto tra il Governo e il mondo imprenditoriale locale, grazie anche alla sensibilità del presidente della Camera di Commercio di Latina e Frosinone, Giovanni Acampora e alla presenza delle associazioni imprenditoriali e dei commercianti, insieme ai sindacati del lavoratori. Il libro bianco che gli è stato consegnato in quell’occasione dalla Camera di Commercio è un punto da cui partire anche e soprattutto per il prossimo governo Regionale
Dunque – conclude il candidato della Lega – infrastrutture: strade, ferrovie e porti sono essenziali. Ma altrettanto essenziale è la valorizzazione e la tutela della nostra costa. Per questo è fondamentale che la Regione intervenga in maniera rapida sull’erosione che tanti danni sta causando alla nostra economia turistica. Un altro impegno che come Lega vogliamo assumerci per il futuro della nostra provincia”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img