sabato 2 Marzo 2024
spot_img

Cardillo: “Con mozione FI, collaborazione tra Enti per Rio Martino”

E’ Stefano Cardillo, esponente di Forza Italia a Latina e coordinatore dell’associazione “Giovani Emozioni”, a dire la sua sulla recente mozione approvata in consiglio comunale a Latina che impegna la giunta Coletta ad istituire un tavolo interistuzionale tra Regione, Provincia e Comuni pontini per definire un progetto che offra una soluzione alla questione del porto-canale di Rio Martino.
“Un altro passo avanti è stato compiuto per lo sviluppo del porto canale di Rio Martino e dell’area circostante – dice Stefano Cardillo – è stata approvata ieri, infatti, la mozione presentata dal gruppo di Forza Italia, che ringrazio moltissimo per l’impegno profuso, in consiglio comunale a Latina con cui si punta a mettere in atto una serie di interventi programmati, nel breve, medio e lungo termine in grado di far uscire dal torpore e dall’inerzia quello che consideriamo un pilastro fondamentale per la crescita di Latina e di settori fondamentali della sua economia quali il mare e il turismo. La mozione segue, sotto la spinta della indispensabile collaborazione istituzionale, l’approvazione da parte del consiglio regionale dell’ordine del giorno presentato dal capogruppo di Forza Italia, Giuseppe Simeone, che punta ad un rilancio e valorizzazione del porto canale e alla creazione di un collegamento diretto con le isole pontine. Ringrazio il nostro capogruppo in Regione e in consiglio comunale a Latina per aver recepito ancora una volta le istanze del nostro territorio. Grazie a questa mozione si impegna il Comune di Latina a mettere in atto ogni azione necessaria ed urgente per istituire un tavolo interistituzionale (Regione Lazio, Provincia di Latina, Comune di Latina, Comune di Sabaudia, Parco Nazionale del Circeo, Camera di Commercio ecc…) mirato a definire un progetto che preveda in via prioritaria per il porto canale di Rio Martino il miglioramento e adeguamento delle infrastrutture, la valorizzazione ed implementazione delle attività legate al diportismo e destagionalizzazione delle stesse, il collegamento con le isole di Ponza e Ventotene e a definire un piano per la riqualificazione dell’area adiacente al porto canale di Rio Martino definendo progetti, nel rispetto dei vincoli esistenti, mirati alla creazione di punti ristoro che possano implementare i servizi e rendere più attrattiva la zona. Obiettivi che non possono prescindere il dragaggio della sede del porto canale costantemente insabbiata impedendo alle imbarcazioni l’accesso e l’uscita in mare. Gli operatori sono allo stremo da anni. Il nostro impegno deve essere oggi rendere il dragaggio di Rio Martino una certezza e non un fatto tanto occasionale quanto inutile come dimostrano le criticità quotidiane. Da qui si potrà partire per dare anima ai progetti e alla programmazione di sviluppo dell’area e dell’infrastruttura senza aver timore di pensare Latina in grande ma concentrando tutte le forze per renderla tale. Ora dobbiamo pensare al passo successivo che sta nell’attuazione di quanto previsto nella mozione. Come Forza Italia lavoreremo in tale direzione ad ogni livello istituzionale pronti a recepire ogni spunto e contributo che possa migliorare la vita dei nostri cittadini. Proprio con questa finalità già da oggi intendo lavorare, fianco a fianco a tutti i nostri rappresentanti ad ogni livello istituzionale, per arrivare alla costituzione in tempi brevi di un comitato per Rio Martino all’interno del quale possano trovare spazio oltre ad idee e progetti anche professionisti, persone espressione del mondo associativo e datoriale, nonchè imprenditoriale che intendano collaborare per dare voce e struttura a quella che rappresenta una delle potenzialità principali del nostro territorio”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img