giovedì 8 Dicembre 2022

Cittadinanza onoraria di Sonnino all’arma dei Carabinieri. Sabato la cerimonia

Sabato pomeriggio a Sonnino il sindaco, Luciano De Angelis, nella sala dell’Auditorium comunale “San Marco”, alla presenza delle autorità provinciali e locali, civili, militari e religiose ha consegnato al comandante provinciale carabinieri di Latina, Col. Lorenzo D’Aloia, l’onorificenza della cittadinanza onoraria conferita all’Arma di Sonnino.

Il provvedimento, deliberato all’unanimità dal Consiglio comunale, è stato così motivato: “Quale riconoscimento e gratitudine per il prezioso, costante contributo nell’assistenza alla Comunità di Sonnino durante l’emergenza epidemiologica causata dal virus Covid-19. Per l’impegno e la determinazione nel percorrere la strada della solidarietà, nella convinzione, condivisa da codesta Amministrazione che una società retta da tale ideale non sia un sogno ma una meta raggiungibile”. 

La cerimonia è stata preceduta dall’omaggio floreale al monumento ai Caduti e da un momento molto toccant: la lettura di poesie, testi e pensieri dedicati ai Carabinieri dagli alunni dell’I.C. “Leonardo Da Vinci” di Sonnino.

Alle donne e agli uomini dell’Arma dei Carabinieri è stata riconosciuta l’opera fondamentale svolta durante il periodo pandemico, per assicurare non solo la pubblica sicurezza, ma anche il sostegno morale per la vicinanza sociale, per la serenità trasmessa ai cittadini controllando il territorio, e interagendo con le istituzioni presenti.  

Presenti alla cerimonia numerosi cittadini e rappresentanti dell’amministrazione locale; il comandante della Compagnia di Terracina, Cap. Francesco Vivona, il Luogotenente C.S. Gaetano Borrelli Comandante della Stazione Carabinieri di Sonnino, nonché una rappresentanza di Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Terracina.

CORRELATI

spot_img
spot_img