giovedì 8 Dicembre 2022

L’iniziativa un “Cammino per il Suolo sulla via Francigena” ha fatto tappa a Fondi

Ha fatto tappa anche a Fondi l’iniziativa un “Cammino per il Suolo sulla via Francigena”, partita il 20 marzo da Siena con l’obiettivo di raccogliere il sostegno di 3,5 miliardi di persone affinché vengano messe in atto politiche di rivitalizzazione del suolo. È stato stimato che, senza un’immediata inversione di tendenza, tra 60 anni non ci sarà più suolo coltivabile e l’umanità andrà incontro, in maniera sempre più frequente, a crisi climatiche, alimentari e sociali.

La campagna di sensibilizzazione, promossa dal movimento Conscious Planet, in partnership con l’ONU, la FAO e WPF, è sostenuta da leader e celebrità di rilevanza internazionale come il Dalai Lama, lo scrittore e medico indiano Deepak Chopra, l’etologa e antropologa Jane Goodall e tanti altri ancora.

Ad accogliere il gruppo di camminatori, ai quali si sono uniti gli amici della “Camminata da Sud”, con partenza da Sessa Aurunca e il coordinamento del “Gruppo dei Dodici-odv”, il sindaco Beniamino Maschietto e l’assessore alla Cultura e al Turismo Vincenzo Carnevale.

Gli amministratori, dopo aver ascoltato e condiviso il messaggio di sensibilizzazione ambientale con i promotori dell’iniziativa, si sono impegnati a farlo proprio con politiche ad hoc e a condividere i valori e il significato della marcia con la cittadinanza tutta.

Il gruppo di camminatori venerdì mattina è ripartito alla volta di Roma dove arriverà il prossimo primo aprile.

CORRELATI

spot_img
spot_img