incidente

Cambio di sede in vista per la caserma dei Vigili del fuoco di Latina.

Il Ministero di economia e finanza ha previsto le somme necessarie per l’acquisto, dalla Provincia di Latina, dell’immobile che ospitava l’istituto per geometri “Sani” su viale Le Corbusier.

Ammonta a circa tre milioni e mezzo di euro la somma necessaria per l’acquisto a cui si dovranno aggiungere le spese per effettuare i locali alle esigenze della Caserma.

Nei primi giorni del 2020 l’accordo dovrebbe essere formalizzato per dare il via ai lavori.

Si tratta di un passaggio fondamentale per i Vigili del fuoco rispetto ad una struttura, quella di piazzale Carturan, non più  rispondente alle effettive esigenze degli operatori.

Oltre al sottodimensionamento strutturale della sede esiste un problema, tutt’altro che irrilevante, che riguarda la viabilità e la conseguente rapidità degli interventi.

Poter contare su una sede collocata su una strada strategica come la Pontina consentirà di superare tanti ostacoli legati alle strade interne.

Soddisfazione per il comandante dei Vigili del fuoco, Clara Modesto, per quella che rappresenta una svolta giunta dopo mesi di lavoro costante.