venerdì 30 Luglio 2021
spot_img

Calcio serie D, al Latina basta il pari per accedere alla finale dei play off

Latina Calcio 1932 1 – 1 Nocerina 1910

Latina Calcio 1932 (3-4-3): Alonzi, Pompei, Sevieri (5’ st sup Garufi) , Di Renzo, Corsetti (32’ st Calabrese), Barberini (46’ st Ricci), Allegra (5’ pt sup. Di Emma), Esposito, Mastrone, Giorgini, Sarritzu (16’ st Alessandro). A disposizione: Ciammaruconi, Garufi, Di Mino, Di Emma, Calagna, Atiagli. Allenatore: Scudieri.

Nocerina 1910 (4-3-1-2): Volzone, Rizzo, Vecchione, Morero (5’ pt sup. Sorgente), Dammacco (24’ st Talamo), Diakite, Donida, Esposito (5’ st Petito), Katseris (31’ pt Saporito), Donnarumma (7’ st sup. Garofalo), El Bakhtaoui. A disposizione: Sicignano, Pisani, Martinelli, Fois. Allenatore: Cavallaro.

Arbitro dell’incontro: Fabrizio Arcidiacono di Acireale.

Assistenti: Rodolfo Spataro di Rossano e Marco Colaianni di Bari.

Marcatori: 2’ pt sup. Di Renzo (L – rig), 18’ st sup. Rizzo (N)

Ammoniti: 24’ pt Barberini (L), 4’ st Sevieri (L), 20’ st Dammacco (N), 48’ st Ricci (L), 10’ st sup. Rizzo (N)

Recuperi: 2’ pt; 4’ st; 2’ pt sup. 3’ st sup.

Angoli: Latina Calcio 1932 5 Nocerina 1910 8.

Note: Stadio con pubblico, 500 spettatori circa.

Basta il pari al Latina che si qualifica alla finale dei play off del girone G. Contro la Nocerina è stata partita vera, fino alla fine dei tempi supplementari.

Ora l’ultimo atto, contro il Savoia, poi l’eventuale prosecuzione del cammino anche se, è bene dirlo, le possibilità di ripescaggio sono poche al momento.

La partita odierna è stata caratterizzata dalla grande tensione per l’importanza della posta in palio. Il Latina ha sprecato qualche occasione, soprattutto con Corsetti che, alla mezz’ora, spediva al lato un calcio di rigore.

La Nocerina dal canto suo si presentava un paio di volte in maniera pericolosa dalle parti di Alonzi.

Il risultato si sbloccava all’inizio dei supplementari, su rigore, concesso per fallo di mano di Donida. Dal discehtto stavolta andava Di Renzo che non sbagliava. Un gol, questo, che regalava un finale di gara più sereno al Latina.

Il pari rossonero proprio nel recupero del secondo tempo supplementare, quando una incertezza di Alonzi permetteva a Rizzo di segnare a porta vuota. Ma per fortuna non c’era più tempo.

Lidano Orlandi
Lidano Orlandi, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università LUMSSA di Roma. Giornalista professionista del 2008 con esperienze in giornali locali come La Provincia Quotidiano e Latina Oggi. Esperto di comunicazioni da e per le amministrazioni pubbliche.

CORRELATI

spot_img
spot_img