lunedì 30 Gennaio 2023

CALCIO SERIE B: Latina, un super gol di Ghezzal schianta il Bari

Il Latina ottiene un successo d’oro al Francioni contro il Bari al temine di una partita appassionante. E’ bastato un lampo di Ghezzal al 12′ (al suo primo gol  stagionale) per superare la compagine biancorossa davanti a 6000 spettatori.

Avvio convinto del Latina, che tra l’8’ ed il 9’ colleziona due nitide palle gol. La prima è di Barraco, che approfitta di un tocco corto di Jonathas per far partire dal limite dell’area un potente destro che Guarna alza sopra la traversa. Sugli sviluppi del seguente corner, Cottafava di testa schiaccia troppo il pallone che poi, in diagonale, termina di un soffio alto E’, tuttavia, il preludio al gol, che arriva puntuale al 12’: Milani e Crimi scambiano sull’out di destra, l’ex Grosseto lascia partire un bel cross sul quale Ghezzal si avvita alla perfezione, una mezza rovesciata da applausi che supera l’estremo difensore del Bari. Trovato il gol il Latina abbassa i ritmi ma sembra comunque avere in mano il pallino del gioco di fronte ad un Bari in difficoltà. Gli ospiti si affacciano dalle parti di Iacobucci solo nel finale di tempo, quando Sciaudone lascia partire un destro dal limite, sul quale Iacobucci si distende in tuffo per mettere in angolo.

Nella ripresa il Bari pressa alto i padroni di casa e al 54’ Defendi spreca di sinistro una facile occasione tutto solo davanti all’estremo difensore nerazzurro. La risposta del Latina arriva dopo tre minuti con l’assist di Ghezzal per Jonathas, che lascia partire un diagonale che si spegne sul fondo di un metro. Ci prova anche Crimi poco dopo, ma l’esito è lo stesso. Alberti cambia le carte in tavola, inserendo Marotta, Lugo Martinez e Calderoni, ma è il Latina con Jefferson, entrato al posto di Ghezzal, ad andare vicino al raddoppio con un colpo di testa, al 27’, su angolo battuto da Milani. Il Bari al 29’ resta in inferiorità per il rosso diretto a Polenta, protagonista di un brutto intervento ai danni di Crimi. La partita sembra chiusa e invece il Bari nel finale va ad un passo dal pareggio. Al 90’ Lugo Martinez batte a rete di sinistro dal limite dell’area, con il pallone che si stampa sulla traversa, a Iacobucci battuto. E’ l’ultima emozione del match che vede il successo di misura del Latina che sale così a quota 20 in classifica che vale al settima piazza.

 

LATINA – BARI 1-0

LATINA (3-5-2): Iacobucci 6; Brosco 6.5, Cottafava 6.5, Esposito 6; Milani 6, Crimi 7, Morrone 6 (43’st Maltese sv), Barraco 6 (11’st Bruno 6), Alhassan 6; Ghezzal 7 (26’st Jefferson 6.5), Jonathas 6. A disp. Pawlowski, Bruscagin, Cejas, Cisotti, Chiricò, Figliomeni. All. Breda

BARI (4-2-3-1): Guarna 6; Polenta 4.5, Chiosa 5.5, Samnick 6, Altobello 5.5 (18’st Lugo 5.5); Romizi 5.5 (14’st Marotta 5.5), De Falco 6; Defendi 5.5, Sciaudone 5.5 (37’st Calderoni sv), Galano 5; Joao Silva 5. A disp. Pena, Vosniakidis, Statella, Partipilo, Alonso, Santeramo. All. Alberti

Arbitro: Fabio Maresca di Napoli

Assistenti: Bagnoli di Teramo e Borzomì di Torino

Marcatore: 12’pt Ghezzal

Note: prima dell’inizio del match osservato un minuto di silenzio. Spettatori: paganti 4429. Incasso: 53.621 euro. Abbonati: 1490. Quota abbonati: 11.795. Espulso: 29’st Polenta per gioco falloso. Ammoniti: Altobello, Joao Silva, Jonathas, Jefferson, Iacobucci. Angoli: 8-1. Recupero: 2’pt, 5’st.

CORRELATI

spot_img
spot_img