Sei mesi senza calcio allora stadio Tasciotti di Sezze. Fino a ieri, quando la ‘nuova’ Vis Sezze di Flavio Catanzani ha esordito, in amichevole, contro il Borgo Hermada.

Una classica partita di inizio preparazione, con la squadra di categoria superiore, la Vis, a menare le danze, e quello che doveva essere lo sparring partner che ne approfitta e si porta a casa una vittoria di prestigio.

Se non fosse per il folletto Palmacci che fa ammattire la difesa di casa nelle occasioni dei gol, si potrebbe parlare di gara a senso unico.

Nel prio tempo, nonostante e gambe pesanti, la categoria di differenza tra le squadre si vede, eccome, anche se l’imprecisione sotto porta dei lepini lascia il punteggio sul nulla di fatto

Le reti nel secondo tempo. Apre Loria, con il solito tocco velllutato che mette fuori causa il secondo portiere terracinese D’Alessio.

Passa appena un minuto ed arriva un rigore per gli ospiti: è Fia a realizzare dal dischetto, nonostante il tuffo di Paccarié che sfiora solamente.

I tecnici esauriscono i cambi. D’Alessio continua a parare tutto quello che gli passa vicino fino al 7′ quando Palmacci balla tra le maglie della difesa di casa e mette a segno la rete decisiva.

Ancora altre occasioni per i lepini ma il solito D’Alessio fa buona guardia ed il punteggio non cambia più.

VIS SEZZE (4-3-3): Caruso, Chinaglia, Marchetti, Di Trapano, Lauri, Bucciarelli, Onorato, Giannone, Loria, Consoli, Bono.
A disp.: Paccarié, Reginaldi, Battistini, Cece, Compagno, Antonucci, Di Bello, Aversa, Palluzzi.
Allenatore: Catanzani