E’ rimasto coinvolto in un incidente stradale Francesco Vento, motociclista di 57 anni deceduto domenica scorsa all’ospedale Veneziale di Isernia, in seguito alle gravi ferite riportate in una caduta.

L’uomo, marittimo, molto conosciuto a Minturno e Spigno Saturnia, aveva deciso di fare una gita domenicale in Molise, a bordo della sua moto.

Una passione, però, risultata fatale. Mentre percorreva la Statale 17, in territorio di Pettoranello, località in provincia di Isernia, ha imboccato una curva, perdendo però il controllo del mezzo. Una caduta per la quale l’uomo riportava gravissime ferite.

La strada non era viscida ne sporca, a quanto riportano gli investigatori. Probabile che l’uomo sia rimasto vittima di un malore che gli ha fatto perdere il controllo del mezzo.

Erano da poco trascorse le 16.

Alcuni passanti allertavano il 118. Immediato il trasporto al Veneziale di Isernia, ma le ferite riportate erano troppo gravi e Francesco non ce la faceva.

Per i rilievi del caso erano impegnati gli uomini della Polizia Stradale di Agnone, per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti.

Non è mancata, infine, la vicinanza alla famiglia del sindaco di Spigno Saturnia, Salvatore Vento, che su facebook ha scritto: “In segno di profondo rispetto per la prematura scomparsa del nostro concittadino Franco Vento l’esibizione prevista presso piazzetta Venturino è annullata. Si terrà regolarmente lo spettacolo di Piazza San Giovanni con anticipo di orario alle 21.30. A nome mio personale e dell’amministrazione comunale ci stringiamo con affetto alla famiglia Vento e alla signora Virginia in questo triste momento”.