lunedì 26 Febbraio 2024
spot_img

Bracconaggio: multe e sequestri dei carabinieri forestali in provincia

Rimane importante l’impegno dei carabinieri forestali contro il fenomeno del bracconaggio. Particolarmente impegnati i militari della stazione di Priverno che, nei giorni scorsi in un servizio di controllo svolto nel comuno di Sonnino, proprio al confine col comune di Pontina, hanno deferito 4 persone.

Sono accusati di aver violato la legge 157/92 riguardante la tutela dell’avifauna selvatica (caccia con mezzi vietati e abbattimento di avifauna particolarmente protetta), il maltrattamento animali e violazioni in materia di armi (omessa custodia). Nello stesso servizio sono state sequestrate 4 armi comuni da sparo, richiami elettroacustici e richiami vivi non consentiti in quanto privi di anelli identificativo.

“Gli esemplari di avifauna viva sequestrati – si legge nella nota – sono stati consegnati al centro Recupero Avifauna selvatica del Reparto Carabinieri Biodiversità di Fogliano. Inoltre sono state contestate varie violazioni amministrative sulla legge caccia”.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img