sabato 20 Aprile 2024
spot_img

Botte e minacce alla famiglia, poi minaccia la sorella con una mannaia. 30enne di Cisterna arrestato dalla polizia

E’ finito in carcere, su disposizione del Tribunale di Latina, un 30enne di Cisterna di Latina.

A notificare il provvedimento i i poliziotti del locale Commissariato, su input del Procuratore Aggiunto di Latina Carlo LASPERANZA. Gli agenti hanno condotto “minuziose indagini che hanno consentito di acquisire sicuri elementi probatori nei confronti dell’uomo, responsabile di ripetute azioni vessatorie – durevoli nel tempo – costituite da continue minacce e percosse ai danni della mamma e delle sorelle conviventi. In una circostanza l’uomo ha addirittura minacciato di morte una sorella brandendo una mannaia da macellaio“.

Tutte circostanze accertate, queste, che hanno indotto Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Latina ad emettere il decreto di custodia cautelare in carcere.

L’uomo, ultimate le procedure di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Viterbo.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img