lunedì 22 Luglio 2024
spot_img

Botte in strada a Latina per un’auto parcheggiata male, quindi gli insulti razzisti

Una vivace discussione per una vettura parcheggiata in modo vietato è sfociata in una violenta rissa in Viale Carturan, nei pressi della rotatoria della Madonnina, a Latina. La disputa ha coinvolto due individui, portando a uno scontro fisico che ha richiesto l’intervento dei Carabinieri della Compagnia di Latina.

L’Intervento dei Carabinieri

Davanti al passo carrabile bloccato dall’auto parcheggiata irregolarmente, la situazione è rapidamente degenerata. Gli insulti, incluso un linguaggio razzista rivolto verso il condomino di colore, hanno lasciato spazio alle botte. Di fronte alla crescente violenza, sono intervenute più pattuglie dei Carabinieri per riportare la calma nella zona.

Le Cure Mediche per i Coinvolti

I soccorritori del pronto intervento sanitario sono giunti sul luogo per prestare le cure necessarie ai due individui coinvolti nella rissa. Uno di loro è stato successivamente trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti per accertamenti medici. Fortunatamente, le condizioni non sono risultate gravi.

Identificazione e Testimonianze

Sebbene al momento non siano state presentate denunce, i Carabinieri hanno identificato entrambi i contendenti e raccolto testimonianze per comprendere appieno la dinamica dell’incidente. Il destino legale dell’episodio sarà determinato solo se le persone coinvolte sceglieranno di formalizzare una querela.

Le Cause dell’Alterco

La lite si è scatenata dopo la scoperta di un condomino che, rientrando a casa, ha trovato il cancello d’ingresso al parcheggio bloccato da un’auto mal posizionata. La vettura apparteneva a un ristoratore locale, e la protesta del condomino ha scatenato l’escalation che ha portato alla rissa.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img