mercoledì 22 Maggio 2024
spot_img

Bosco del Filetto, dalla Regione primo “si” al riconoscimento dell’area come parco naturale

“Sono stato informato dalla Direzione Regionale Ambiente e Parchi che questo venerdì verrà effettuata una prima verifica presso il bosco de “Il Filetto” a Cisterna, da parte dei loro incaricati. Si tratta di un primo step di una procedura che porterà, speriamo in tempi celeri, al riconoscimento del bosco come monumento naturale, secondo quanto stabilito dalla Legge Regionale 29/97”.

Lo afferma il vicepresidente della commissione agricoltura in Regione, Vittorio Sambucci, che aggiunge: “Si tratta di un riconoscimento importante, a tutela e promozione del nostro storico polmone verde. E siamo veramente soddisfatti dell’avvio di questo iter dopo che, con i colleghi di opposizione al Comune di Cisterna: Gino Cene, Pierluigi Di Cori, Federica Felicetti e Antonello Merolla, nonché con le colleghe di gruppo FDI Simonetta Antenucci e Federica Agostini, abbiamo protocollato la richiesta alla Regione Lazio per questo prestigioso riconoscimento. Una richiesta, quella fatta insieme ai colleghi della minoranza alla Direzione Regionale Ambiente e Parchi, per far in modo che questa oasi di 45 ettari di superficie, con alberi esemplari e reperti archeologici risalenti al 1500 come le “Grotte di San Biagio“, venga riconosciuto monumento naturale essendo una bellezza artistica e paesaggio da preservare a beneficio dell’intera comunità”, conclude Sambucci.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img