sabato 18 Settembre 2021
spot_img

“Bonus pc”, sono i cittadini di 13 comuni della provincia di Latina a poter accedere all’agevolazione

Sono i cittadini di 13 comuni, della provincia di Latina, coloro che potranno usufruire del così detto “Bonus pc”. Nello specifico parliamo dei comuni di Bassiano, Campodimele, Itri, Lenola, Maenza, Monte San Biagio, Norma, Prossedi, Rocca Massima, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sonnino e Spigno Saturnia. Insomma, quei comuni più piccoli dove le infrastrutture internet a banda larga sono più costose.

Nello specifico, il Ministero dello Sviluppo Economico ha incaricato la società Infratel di promuovere il piano voucher destinato alle famiglie meno abbienti. Sul sito è presente l’elenco degli operatori telefonici che hanno aderito finora. Ma altri potrebbero aggiungersi. Chi fosse interessato deve contattare direttamente l’operatore telefonico. Coloro che dimostreranno di avere un Isee inferiore a 20mila euro, hanno diritto ad un bonus fino a 500 euro, sotto forma di sconto, sul prezzo di vendita dei canoni di connessione a internet in banda ultra larga per un periodo di almeno 12 mesi, e per la fornitura di un tablet o un computer. Il tutto fino ad esaurimento delle risorse.

Attenzione però, per usufruire dello sconto di dovrà attivare una nuova linea telefonica. Anche solo per usufruire dello sconto su tablet o pc. Non è possibile, quindi, utilizzare interamente i 500 euro del bonus per comprare solo un computer.

Gli interessati dovranno prima stipulare un contratto per l’attivazione di servizi di connettività con l’operatore accreditato e solo successivamente potrà acquistare a prezzo scontato il dispositivo cui si è interessati.

Ogni operatore, infine, decide come formulare l’offerta, purché allo sconto sui servizi di connettività sia destinata una somma compresa tra 200 e 400 euro e allo sconto su computer o tablet una somma tra 100 e 300 euro.

CORRELATI

spot_img
spot_img