lunedì 6 Febbraio 2023

Binari occupati a Formia, pendolari protestano contro il nuovo orario: treni pieni e in ritardo

Binari occupati alla stazione di Formia. È successo oggi, all’arrivo del treno partito da Roma Termini alle 12.36 e arrivato a Formia alle 14.10 (ma previsto per le 14.04). Qui alle 14.17 sarebbe dovuta partire la coincidenza per Napoli Centrale, ma si è creato il caos. Migliaia di pendolari transitando da un treno all’altro, che si è subito riempito, si sono spazientiti. Il treno non è riuscito a partire con passeggeri che stazionavano sui binari per protesta e anche per l’impossibilità di salire sul treno e proseguire. Il treno ha accumulato quasi 50 minuti di ritardo prima di poter avviare il suo percorso verso la stazione di Napoli Centrale.

Ovviamente il blocco di Formia ha avuto ripercussioni anche sugli altri treni provenienti da Roma, con i convogli successivi bloccati a Fondi.

I pendolari chiedono a gran voce che sia ripristinato il vecchio orario. Situazioni come quella appena descritta dimostrano come la nuova modalità di servizio predisposta da Trenitalia sia inadeguata a sostenere il flusso di viaggiatori che transitano sulla linea Minturno-Formia-Roma. Sulla questione si stanno muovendo i sindaci che vogliono sollecitare Regioni competenti e Trenitalia a venire incontro alle esigenze dei pendolari

CORRELATI

spot_img
spot_img