martedì 16 Aprile 2024
spot_img

Bimbo pontino morto di meningite a sette mesi: i genitori pronti a sporgere denuncia

Vogliono fare chiarezza su quanto accaduto i genitori del neonato, di sette mesi, morto per una meningite nella notte tra sabato e domenica all’ospedale Bambino Gesù di Roma. La famiglia, assistita dall’avvocato Giovanni Codastefano, chiede chiarezza e vuole capire perché il piccolo non si è salvato.

Come raccontato anche ieri il bimbo, la cui famiglia risiede in provincia, ha accusato i primi sintomi ed è stato portato al Santa Maria Goretti di Latina; l’aggravarsi della situazione ha consigliato il trasferimento all’ospedale pediatrico romano Bambino Gesù senza, però, riuscire a salvarlo.

Quella notte accusava una febbre molto alta tanto che i genitori lo hanno portato in ospedale. La situazione, però, era già molto grave e le terapie non hanno avuto gli effetti sperati. Come riportato dai colleghi di Latina Oggi, I medici hanno indicato nel referto un meningo encefalite come malattia iniziale, un’infiammazione acuta che ha provocato uno scompenso cardiocircolatorio nel piccolo paziente.

I funerali del piccolo si svolgeranno domani nella moschea di Roma.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img