Biblioteca di Latina esterno

Nella biblioteca di Latina studiare diventa un inferno. Il caldo è insopportabile. I condizionatori non funzionano come dovrebbero e la loro riparazione sta diventando una questione lunga quanto una soap opera americana.

E allora la soluzione, per pochi fortunati, è studiare nello spazio esterno. Già perché fuori sono stati allestiti tavoli e ombrelloni (pochi per la verità). Ci si può accomodare e in caso di sole, si può chiedere al personale di aprire l’ombrellone, di quelli che si mettono anche in giardino.

Una piacevole sorpresa, una soluzione bizzarra ma efficace per studiare senza sudare nel caldo delle sale interne. Con il vantaggio che si può anche parlare a voce alta, ideale per lo studio e i lavori di gruppo.

Insomma, in attesa di avere un impianto di aria condizionata funzionante, in attesa che le temperature rinfreschino, si può sempre rimanere fuori.