Un risultato che colloca il Comune dei Monti lepini tra quelli in cima alla classifica provinciale della raccolta differenziata.

Un traguardo importante sulla scorta delle politiche ambientali che guardano al rifiuto come una risorsa e un’opportunità e non solo come ad un problema.

E’ quello raggiunto dal Comune di Bassiano a gennaio 2020. Dai rilievi effettuati si è raggiunto l’81% di raccolta differenziata.

“Il miglioramento si è avuto con la nuova gestione – spiega l’assessore all’ambiente, Lorenzo Bernabei – e ringrazio D’Aprano della Trasco Pontinia che con solerzia coordina le risorse umane e quelle strumentali dedicate alla raccolta del rifiuto solido urbano, permettendo a questa comunità di avere una qualità del servizio sempre maggiore”.

Un balzo in avanti notevole per la comunità di Bassiano, viste le vicissitudini con la precedente ditta, un altro tassello nella qualità della gestione del comparto ambiente comunale che viene periodicamente valorizzata e riconosciuta anche dalle premiazioni nazionali.