maltrattamenti convivente

Finisce in carcere il 25enne egiziano, residente a Parete, in provincia di Caserta.

L’uomo, senza fissa dimora, continuava a maltrattare la convivente nonostante il divieto di avvicinamento.

A dare oggi esecuzione all’ordinanza emessa dal tribunale di Napoli, i carabinieri di Bassiano.

L’arrestato è stato associato presso la casa circondariale di Latina.