martedì 30 Novembre 2021

Bassiano, il sindaco Guidi interdice l’accesso al monte Semprevisa: stop alle escursioni dei tanti appassionati di trekking

Il monte Semprevisa chiuso. Troppi rischi per la salute pubblica. Questo in estrema sintesi, quanto deciso dal comune di Bassiano attraverso una ordinanza emessa dal sindaco Domenico Guidi.

In pratica la delibera sindacale interdice al traffico veicolare e pedonale la strada d’accesso alla montagna in tutti i giorni della settimana. Troppe infatti le persone che, soprattutto durante il fine settimana, affollano i sentieri che portano alla cima più alta dei monti Lepini.

Oltre a via Semprevisa, nella sua ordinanza il sindaco ha inserito anche il tratto di via Casermette che separa il Comune di Bassiano da quello di Sermoneta e il chilometro dal 13,00 al 14,00 di via Ninfina.

Una ordinanza che contiene anche l’obbligo dell’utilizzo di protezioni delle vie respiratorie in tutti gli uffici e gli esercizi di qualunque attività pubblica o privata e il mantenimento della distanza di almeno un metro.

Allo stesso tempo, è raccomandato l’uso delle protezioni anche in casa, quando siano presenti persone non appartenenti al nucleo familiare oppure in presenza di soggetti particolarmente fragili (anziani, ammalati o portatori di handicap).

Per coloro che verranno sorpresi a trasgredire, una multa che va dai 400 ai 1.000.

Come di consueto, Guidi ha poi voluto rivolgersi direttamente ai cittadini di Bassiano sottolineando che: “Confido ancora una volta nella serietà e nella responsabilità che hanno sempre contraddistinto la nostra comunità. Insieme ce la faremo a sconfiggere il virus e, più intensamente lo combatteremo, più velocemente potremo tornare alla normalità”.

CORRELATI

spot_img
spot_img