Lunedì di riposo per i nerazzurri della Benacquista Assicurazioni Latina Basket, dopo la sfida disputata al PalaBianchini con la compagine piemontese della Novipiù Casale Monferrato.

Una partita avvincente ed emozionante, come consuetudine per il team pontino, ma che in questa occasione ha avuto un epilogo che ha lasciato l’amaro in bocca alla squadra e al pubblico pontino.

Casale Monferrato ha espugnato il palazzetto dello sport di via dei Mille, inviolato fino a quel momento, al termine di un match deciso solo negli istanti finali e con un minimo vantaggio (82-84).

Una gara che i nerazzurri hanno provato a vincere con grande tenacia, affrontando un avversario forte e composto da giocatori esperti e talentuosi.

“La squadra ha combattuto. Al di la degli errori che abbiamo commesso, siamo stati bravi  – commenta il capo allenatore della Benacquista, Franco Gramenzi –  a rientrare e non era facile con un avversario come Casale, che è molto forte, che ha nel roster 10 giocatori intercambiabili di buonissimo livello”.