BASKET DONNE A3 – Coach Biello: “Contro Pavona per continuare a vincere”

Ripartire da un successo che ha regalato un pieno di morale e convinzione. Reduce dalla vittoria di Sassari, La Redimedica Bull Basket Latina proverà a confermare i progressi fatti riscontrare nella sfida vinta una settimana fa, davanti al pubblico amico della palestra “Don Milani” affrontando, sabato 9 Novembre alle 19:00 per la quinta giornata del campionato femminile di Serie A3 Conference Centro, la Virtus Albano Pavona. Anche questa sarà una sfida da tenere d’occhio, perché la formazione allenata da Angela Adamoli è reduce da tre confortanti successi nelle quattro partite di inizio campionato, l’ultimo esaltante ai danni dell’Antonianum per 55-38.

Recuperata Katia Piroli, coach Biello ha ancora qualche piccolo problema di formazione, viste le assenze di Cassani e La Porta ed il dubbio riguardo Pantani per via di un fastidio al tendine.

Queste le impressioni del tecnico alla vigilia “Dobbiamo affrontare questa sfida sulle ali dell’entusiasmo della vittoria di domenica scorsa – afferma Biello -. Abbiamo ancora qualche problema di formazione, viste anche le fatiche degli impegni ravvicinati delle tante Under 19 che compongono il roster della prima squadra e alcuni allenamenti effettuati non al completo; ma questo non è affatto un motivo per piangerci addosso, anzi, dev’essere uno stimolo a dare ancora di più il meglio di noi stesse. Di fronte – prosegue – ci ritroveremo una squadra lanciata dai tre successi e migliorata nel gioco che sviluppa dimostrando buone caratteristiche in aggressività e con più centimetri da sfruttare sotto canestro; dal canto nostro dovremmo essere attente nelle fasi difensive cercare di creare diversi break in attacco ed essere efficaci nelle ripartenze. Speriamo – conclude – di poter rompere il ghiaccio delle partite in casa in questo match ed iniziare una marcia consona in campionato”. Gli arbitri di Redimedica Bull Basket Latina-Virtus Albano Pavona saranno Napolitano di Acerra (NA) e De Prisco di Nocera Superiore (SA).

SHARE