mercoledì 10 Agosto 2022

Barbato firma tre delibere: i primi provvedimenti su conti del Comune e cultura

di Redazione – Ha firmato le sue prime tre delibere il commissario prefettizio Giacomo Barbato. Una è relativa ai conti del Comune, le altre due sono di stampo “culturale”. La prima riguarda le somme non assoggettabili ad esecuzione forzata, pari alle spese che dovrebbe sostenere il Comune di Latina per il secondo semestre 2015. Queste sono state modulate in base al bilancio di previsione assestato del 2014, non essendo stato approvato quello del 2015. Queste ammontano a 13 milioni per spese del personale, 5,6 milioni per mutui e prestiti, mentre 61 milioni saranno destinati ai servizi indispensabili (polizia locale, istruzione, trasporti, ambiente…).

Un’altra delibera riguarda la richiesta di contributi per i musei del Comune di Latina. Inoltrata alla Provincia di Latina, Barbato indica la necessità di interventi per tre strutture: il Museo Antiquarium Procoio di Borgo Sabotino, il Museo Duilio Cambellotti e la Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea. Infine l’ultima delibera è relativa ai lavori di ristrutturazione per la biblioteca Aldo Manuzio. L’importo dei lavori, stando al computo metrico sarà di 21 mila euro. La ristrutturazione punta a risolvere i problemi di umidità, a sistemare i servizi igenici e a sostituire le maniglie antipanico.

CORRELATI

spot_img
spot_img