lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Banda di truffatori specializzati nel trucco dello specchietto a danno di anziani: 5 denunce in provincia di Latina

A seguito di un’indagine approfondita, i Carabinieri hanno deferito alla Procura della Repubblica di Latina cinque persone accusate di far parte di un’associazione per delinquere specializzata in truffe ai danni di anziani. Il gruppo, composto da quattro uomini e una donna, tutti appartenenti a una famiglia rom di origine campana, è stato sorvegliato attentamente fin dalla primavera del 2022.

La Tecnica della Truffa dello Specchietto

La banda usava il metodo noto come “truffa dello specchietto”. Utilizzando auto noleggiate in Campania, i truffatori adocchiavano anziani alla guida e simulavano incidenti stradali, facendo credere alle vittime di essere responsabili del danno. Con inganni e stratagemmi ben collaudati, riuscivano a estorcere denaro agli automobilisti per evitare presunti aumenti delle polizze assicurative e l’intervento delle autorità.

Raggiri Telefonici e Complicità

I membri della banda telefonavano a un complice fingendo di chiamare le forze dell’ordine. Il complice, agendo come un falso ufficiale, suggeriva un accordo informale per evitare multe pesanti, convincendo così le vittime a pagare immediatamente.

Attività Investigativa e Risultati

L’indagine, condotta dai Carabinieri e coordinata dalla Procura della Repubblica di Latina, ha ricostruito con precisione le dinamiche delle truffe. Sono state identificate le auto utilizzate, i membri del gruppo e i ruoli svolti da ciascuno. Tre dei membri più attivi e pericolosi sono stati posti agli arresti domiciliari su richiesta della Procura e convalidati dal G.I.P. di Latina, mentre gli altri due complici sono stati deferiti in stato di libertà.

CORRELATI

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img