sabato 3 Dicembre 2022

Chiusura dello sportello bancario a Spigno Saturnia; l’intervento del presidente della Provincia di Latina

Un importante servizio per il territorio che sta per andare perso. Questo il grido di allarme che arriva da Spigno Saturnia e del quale si è fatto ‘megafono il presidente della Provincia di Latina Gerardo Stefanelli, che ha voluto far conoscere la propria posizione sulla paventata chiusura dello sportello della Bper Banca a Spigno Saturnia; questione che è stata oggetto di una delibera approvata all’unanimità dal Consiglio comunale del centro pontino nei giorni scorsi, delibera che esprime la totale contrarietà a questa azione.

Stefanelli, sollecitato dal sindaco Salvatore Vento, si fa portavoce dell’interesse di quel territorio e dei disagi che questa decisione comporterebbe se attuata e annuncia l’invio di una sua nota ai vertici del gruppo bancario, nello specifico al Consiglio di amministrazione del gruppo.

“Ho scritto una lettera con la quale chiedo a Bper di fare un passo indietro rispetto a questa decisione che, se portata fino in fondo, penalizzerà l’intera comunità di Spigno Saturnia dove il gruppo bancario conta 1500 correntisti. Il territorio, con la chiusura dello sportello, verrebbe privato di un importante servizio sia ai cittadini che alle imprese non soltanto del Comune interessato ma anche di alcuni di quelli limitrofi. E le ripercussioni, trattandosi di un piccolo Comune, sarebbero ancora più gravi soprattutto per alcune categorie quali la fascia più anziana della popolazione che ha maggiori difficoltà a rapportarsi con la tecnologia piuttosto che con il personale all’interno di una banca. Mi auguro – conclude il presidente della Provincia – che il gruppo bancario assuma un atteggiamento responsabile riconsiderando la sua decisione di chiudere 75 filiali in tutta Italia tra le quali rientra anche quella di Spigno Saturnia”.

CORRELATI

spot_img
spot_img