lunedì 25 Ottobre 2021

Ballottaggio Latina, Sinistra Italiana sostiene Damiano Coletta

“L’amministrazione Coletta non è riuscita a consolidare, né conservare lo storico consenso del 75% nonostante il sostegno di altre liste e partiti rispetto al 2016. La posta in gioco al prossimo ballottaggio è quindi molto alta. Essere indifferenti o assenteisti, non fa parte della nostra natura. Occorre ridare forza al tentativo di cambiamento avviato cinque anni fa” sono queste le motivazioni che hanno convinto Sinistra Italiana a rinconfermare il proprio sostegno a Damiano Coletta.

“La gestione dei beni comuni, a partire dal sistema idrico pubblico, misteriosamente interrotto, impone di ricominciare il percorso che era stato avviato anche con il nostro impegno e partecipazione – spiega il movimento in una nota -. Priorità assoluta alla costituzione dell’azienda speciale consortile di diritto pubblico per la gestione del servizio idrico integrato, nel rispetto del voto referendario espresso da 54.763 cittadini di Latina ed efficientamento della rete idrica di distribuzione. Scuola materna gratuita”.

Inoltre, “rileviamo che il progetto antisociale ed inquinante dell’autostrada privata a pagamento Roma-Latina è condiviso sia da Coletta che da Zaccheo e ribadiamo il nostro si alla messa in sicurezza della Pontina da Roma a Terracina; e consideriamo assolutamente prioritaria la realizzazione della metropolitana da Terracina a Roma”.

Sinistra Italiana ha espresso queste brevi considerazioni nella speranza di “poter riprendere quel processo collaborativo e virtuoso avviato agli inizi della passata legislatura, di schietta alterità con i programmi e la visione delle destre , per tenere aperta la possibilità del cambiamento e del miglioramento delle condizioni di vita e dei diritti delle donne e degli uomini di Latina”, conclude la nota a firma del segretario regionale SI, Massimo Cervellini, e del coordinatore cittadino Tonino Mancino che, candidato sindaco al primo turno, ha raccolto 94 voti.

Katiuscia Laneri
Giornalista pubblicista dal 1997. Conduttrice, scrittrice, videoreporter pluripremiata e pioniera dei new media. E' stata, tra le altre esperienze, fornitore di servizi per RAI TgR e corrispondente freelance per diverse testate e agenzie nazionali, anche da teatri di guerra quali Afghanistan, Libano e Kosovo. Esperta di economia turistica con la passione per le produzioni televisive.

CORRELATI

spot_img
spot_img